LOREM IPSUM DOLOR

485 €

BERLINO

brandeburgo berlino

PROGRAMMA

1° giorno, giovedì 26 maggio – BERLINO
In mattinata ritrovo dei partecipanti a Como, incontro con accompagnatrice Karis e trasferimento con pullman privato all’aeroporto di Milano Malpensa. Disbrigo delle formalità per il check in e partenza per Berlino con volo diretto. All’arrivo trasferimento in centro città con pullman privato, incontro con guida locale e giro guidato panoramico della città, in pullman, che toccherà i principali luoghi cittadini e permetterà di vedere quanto resta del triste muro.

 

Se la giornata è bella Berlino vi offre dall’aereo, in rapida successione, i suoi tanti e diversi volti. Il piatto paesaggio tedesco si popola di laghi e canali; vi si leggono le tracce di sentieri e percorsi ciclabili, mentre sullo sfondo si stagliano lunghe file di generatori eolici; una leggera virata e appare la città: enorme, estesa fin quasi all’orizzonte. La prima immagine che si ha di Berlino è quella di una metropoli immersa nel verde. E sono proprio i parchi a imporre una soluzione di continuità alla grande distesa di edifici, strade e viali, che appaiono più dettagliati man mano che l’aereo perde quota. Berlino è una città stato, e degna di tale importanza è la ricchezza della sua offerta culturale. Insieme a Londra e a Parigi è il più grande laboratorio di cultura giovanile di tutta Europa, oramai da decenni. Un melting pot in cui convivono persone di decine di paesi, lingue e religioni diverse. Una metropoli che non teme confronti in materia di musei; è la capitale economica dell’Unione Europea e anche una delle capotali mondiali della cultura ecologista e ambientalista. Un condensato di storia del XX secolo e un museo a cielo aperto in cui architettura e urbanistica si proiettano nel futuro. Tutto questo, e molto altro, è Berlino oggi. A voi scoprirla….buon viaggio!

 

Pranzo libero e nel pomeriggio salita sulla cupola vetrata della sede del Parlamento, per ammirare la città dall’alto.

 

Distrutto nella Seconda Guerra Mondiale, il Reichstag verrà ricostruito in forma semplificata tra il 1961 e il 1971, secondo i piani dell’architetto Paul Baumgarten, senza la cupola fatta saltare in aria nel 1945. E in seguito alla riunificazione, il Bundestag decise di riutilizzare l’edificio come sede del Parlamento. Ispirandosi alle storiche dimensioni di grande portata, l’architetto Sir Norman Foster restaura e amplia il Reichstag per farlo diventare un moderno Parlamento di lavoro. La cupola di vetro praticabile e dapprima fortemente controversa, nel frattempo è diventata un emblema della città.

 

In serata rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

 

 

2° giorno, venerdì 27 maggio – GEMALDE GALERIE, PHILARMONIE E POSTDAMER PLATZ
Prima colazione in hotel e giornata dedicata alla visita della Philarmonie, della Gemaldegalerie e del nuovissimo quartiere di Potsdamer Platz, con pranzo libero in corso d’escursione.

 

PHILARMONIE – Un edificio organico come nuova dimora della Berliner Philharmoniker (Orchestra filarmonica di Berlino); negli anni ’50 ciò suscitò accesi dibattiti, ma oggi la Philarmonie Berlin (Sala concerti dell’orchestra filarmonica di Berlino) è indubbiamente un emblema della città. La vecchia Philarmonie venne distrutta nella Seconda Guerra Mondiale e la rinomata orchestra, negli anni successivi, venne sistemata in sedi non stabili e temporanee. Con l’edificio della nuova Philarmonie terminato nel 1963, l’architetto Hans Scharoun ideò un nuovo tipo di sala concerti. Al posto della classica visione frontale del gruppo musicale, Scharoun mette l’orchestra al centro della sala. La disposizione democratica dei posti a sedere sistemati in modo sfalsato consente una visione ottimale e grazie al palco disposto al centro sono anche possibili prospettive insolite sui musicisti. Le pareti piegate e inclinate e il tetto simile ad un tendone garantiscono un’acustica unica, esattamente come le casse acustiche piramidali sul tetto della sala.

GEMALDEGALERIE – La galleria della pittura, nota anche come “museo degli antichi maestri”, è una delle principali collezioni di pittura europee, con opere che spaziano dal Duecento al Settecento, di artisti come Botticelli, Dürer, Rembrandt, Rubens e Tiziano. Gli appassionati di Rembrandt troveranno qui la sua collezione più importante: sedici dipinti.

POTSDAMER PLATZ è il più sorprendente esempio di come, negli anni Novanta, il rinnovamento urbano abbia potuto trasformare Berlino nella “Nuova Berlino” di oggi. Di fatto, la piazza non è una vera e propria piazza, ma una zona costituita da tre aree, note come Daimler City, o Area Daimler Chrysler (1998), Sony Center (2000) e Besheim Centre (2004), che hanno letteralmente reinventato un terreno desolato dove fino al 1989 il Muro separava Berlino Est da Berlino Ovest.

 

 

A seguire rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

 

3° giorno, sabato 28 maggio – ISOLA DEI MUSEI E CUPOLA DEL PARLAMENTO
Prima colazione in hotel e mattinata dedicata alla visita dell’isola dei Musei, con ingresso all’Alte Nationalgalerie o al Pergamon Museum.

 

 

L’Alte Nationalgalerie costituisce una delle principali raccolte in Germania di pittura e scultura dell’Ottocento e del primo Novecento, con una notevole presenza di opere di artisti francesi. Le collezioni sono distribuite su tre piani: al terzo sono esposti i capolavori del romanticismo tedesco, il secondo piano è dedicato agli impressionisti francesi e al tardo Ottocento tedesco e al primo piano si ammirano le opere dedicate alla pittura realista. Uno sguardo particolare meritano le sale dedicate a Friedrich e Schinkel.

Il museo Pergamon, disposto su tre ali e progettato da Alfred Messel, con circa un milione di visitatori all’anno è il museo più visitato di Berlino. Situato all’interno dell’Isola dei musei, comprende tre diverse realtà: la Collezione delle antichità classiche (in mostra anche nell’Altes Museum), il Museo delle antichità del vicino Oriente e il Museo di arte islamica. Il museo colpisce soprattutto per la monumentalità delle opere esposte al suo interno.

 

A seguire rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

 

4° giorno, domenica 29 maggio – BERLINO IN LIBERTA’

Prima colazione in hotel e mattinata a disposizione personale, o per seguire una passeggiata guidata a cura ella vostra accompagnatrice. Pranzo libero e, nel pomeriggio, trasferimento in aeroporto con pullman privato e partenza per l’Italia con volo diretto.
Arrivo a Milano e transfer finale con pullman privato.

 

 

SERVIZI

Servizi inclusi: trasferimento a/r Como/Aeroporto con pullman privato gran turismo - servizio di accompagnamento Karis per tutta la durata del viaggio – volo diretto a/r Milano/Berlino – servizio di guida locale ove previsto - giro panoramico della città in pullman – ingressi come da programma (Alte Nationalgalerie/Pergamon, Parlamento, Philarmonie, Gemalde Galerie) - biglietti per mezzi pubblici - 3 pernottamenti in camera doppia con colazione e cene (bevande escluse) in hotel 4**** centrale - assicurazione medico e bagaglio- materiale informativo - organizzazione tecnica

 

Servizi esclusi: eventuale assicurazione contro l’annullamento (facoltativa, da richiedere alla prenotazione) – pranzi – bevande a cena - extra di carattere personale – ingressi non da programma – eventuale tassa di soggiorno (da pagare direttamente in hotel) – mance e facchinaggio - quanto non espressamente menzionato nei servizi inclusi

TERMINI ISCRIZIONE E PAGAMENTI

QUOTA DI PARTECIPAZIONE SERVIZI A TERRA: 485 € valida con un minimo di 30 partecipanti

QUOTA VOLO: min 130/max 245 euro in base al momento dell'acquisto

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: 125 €

IN COLLABORAZIONE CON L'ASSOCIAZIONE SENIOR LARIANO

ISCRIZIONI E SALDO ENTRO IL 25 MARZO

MAP

<<>>