LOREM IPSUM DOLOR

65 €

MADAMA BUTTERFLY

Madama-Butterfly-opera-di-Puccini

PROGRAMMA

Giovedì 13 luglio

Ritrovo dei partecipanti presso il piazzale delle piscine di Muggiò a Como alle ore 15.00 e a Mariano presso il parcheggio di Porta Spinola alle ore 15.30. Incontro con accompagnatrice Karis e partenza per Verona con pullman privato gran turismo. Arrivo e tempo a disposizione per la cena o per una passeggiata per le eleganti vie veronesi. A seguire sistemazione nei posti riservati (poltroncina numerata centrale di gradinata /gradinata NON numerata settori D/E) e….buono spettacolo!

Madama Butterfly è un’opera in tre atti (in origine due) di Giacomo Puccini, su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica, definita nello spartito e nel libretto “tragedia giapponese”. La prima ebbe luogo a Milano, il 17 febbraio 1904 al Teatro alla Scala. Puccini era certo di riscuotere il successo che immaginava gli spettasse di diritto per un’opera come “Madama Butterfly”; per questo motivo scelse il polcoscenico della Scala per la sua prima. Purtroppo invece la prima dell’opera si risolse in un fiasco, evento inaspettato dopo i tre successi pucciniani Manon Lescaut, La Bohème e Tosca. L’opera si basa sul dramma “Madame Butterfly” del commediografo statunitense David Belasco, a sua volta ispirato da un racconto omonimo di John Luther Long. I librettisti Giuseppe Giacosa e Luigi Illica cominciarono il lavoro sul libretto a partire dal 1901. Per alcune suggestioni orientaleggianti presero spunto dal romanzo di ambientazione giapponese “Madame Chrysanthème” di Pierre Loti. Puccini era fortemente convinto della validità del soggetto esotico e dal potenziale espressivo della geisha sedotta, abbandonata e suicida. Per musicare il dramma, si documentò minuziosamente sulle musiche, gli usi e i costumi del Giappone; per fare ciò si avvalse della collaborazione di Sada Yakko (una famosa attrice) e della moglie dell’ambasciatore giapponese in Italia. L’insuccesso con cui venne accolta Madama Butterfly, spronò Puccini ad una revisione dell’opera, eliminando alcuni numeri musicali trascurabili, modificando alcune scene e dividendo l’opera in tre atti invece che due.

Al termine ripartenza per il rientro con arrivo in nottata.

SERVIZI

Servizi inclusi: viaggio in pullman privato gran turismo - servizio di accompagnamento Karis - biglietto per lo spettacolo (in base al posto scelto) - organizzazione tecnica

 

Servizi esclusi: extra di carattere personale - cena - quanto non espressamente specificato nei servizi inclusi

TERMINI ISCRIZIONE E PAGAMENTI

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE:

Valida con un minimo di 40 partecipanti

CON POSTO IN POLTRONCINA NUMERATA CENTRALE: 125 €

CON POSTO IN GRADINATA NON NUMERATA SETTORE D/E: 65 €

SUPPLEMENTO PER ACQUISTO LIBRETTO: 13 €

ISCRIZIONI E SALDO ENTRO IL 6 GIUGNO

Referente per le iscrizioni in zona Como sud è la signora Gisbona F. (cell. 338 9248352)

MAP