LOREM IPSUM DOLOR

230 €

MALAGA CIUTAD GENIAL

cityscape-and-landscape-in-malaga-spain

PROGRAMMA

 

1° giorno, giovedì 16 febbraio – MILANO/MALAGA

In mattinata ritrovo dei partecipanti a Como, incontro con accompagnatrice Karis e trasferimento all’aeroporto di Milano Malpensa con pullman privato. Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza con volo Easy Jet delle ore 11.45 per Malaga. All’arrivo, previsto per le ore 14.20,breve tempo libero per uno spuntino veloce in aeroporto  e, a seguire, trasferimento in centro. Incontro con guida locale e visita guidata panoramica della città, della durata di un paio d’ore. 

Detta anche capitale della Costa del Sol, Malaga è un’importante città storica e ambita meta turistica grazie alla sua vita culturale molto intensa. Il centro storico è ricco di monumenti, tra cui l’Alcazaba, il Teatro Romano e il Castillo de Gibralfaro, stradine antiche e grandi viali alberati chiusi al traffico, ideali per rilassanti passeggiate e per fare shopping. Malaga è nota anche per la sua calda accoglienza e per le sue specialità enogastronomiche come la fritura malagueña, un fritto misto a base di pesce, acciughe e calamari e il suo “vino di montagna”. In serata ci si può divertire nei numerosi bar e locali, famosi per la loro movimentata vita notturna.

Al termine sistemazione nelle camere riservate in hotel centrale.
Tempo a disposizione per attività individuali e per la cena libera.
Rientro libero in hotel per il pernottamento.

 

 2° giorno, venerdì 17 febbraio – MALAGA

Dopo la prima colazione in hotel incontro con la guida e proseguimento della visita guidata alla scoperta del centro storico, con particolare attenzione al Museo del Vetro e del Cristallo, all’Alcazaba e al Castello di Gibralfaro (raggiungibile coi mezzi pubblici – biglietti a carico dei partecipanti – o a piedi).

Il museo del vetro e del cristallo è ospitato all’interno di uno  splendido edificio del secolo XVIII, notevole per la sua architettura sapientemente recuperata; qui è possibile ammirare circa 3.000 pezzi di cristallo, accompagnati da un’importante selezione di opere pittoriche, mobili e oggetti decorativi risalenti a diversi periodi storici, creando un’atmosfera magica nel contesto domestico in cui vissero i primi proprietari dell’edificio.
L’Alcazaba è un palazzo-fortezza arabo costruito nell’XI secolo per volontà del re Badis di Granada. Si adatta perfettamente alla topografia, sfruttando la presenza di una collina per sopraelevarsi. È composto da due aree concentriche. Quella esterna è più bassa. Lo spazio interno ospita il Palazzo.
Il castello di Gibralfaro fu edificato nel XIV secolo a protezione dell’Alcazaba, alla quale è unito dalle sue mura di cinta esterne. Da qui si può godere di vedute impressionanti su Malaga e il mare, mentre ai suoi piedi si estende il centro storico cittadino. Nella parte superiore si trova la torre Mayor, alta 17 metri, un pozzo fenicio e i bagni. La corte d’armi accoglie gli alloggi delle guarnigioni e la torre Blanca, che contiene una cisterna e altri ambienti. Dispone anche di un Centro di Interpretazione che permette di conoscerne la storia.

Pranzo libero in corso d’escursione.
Cena libera.
Rientro libero in hotel per il pernottamento.

 

3° giorno, sabato 18 febbraio – MALAGA

Dopo la prima colazione in hotel mattinata a disposizione personale o per seguire uno degl iitinerari proposti dalla vostra accompagnatrice.
Si consigliano in particolare:

Centro Pompidou – aperto nel 2015 e dedicato all’arte contemporanea, è un insolito museo underground che si estende sotto un grande cubo di vetro. Esso ospita tre o quattro esposizioni temporanee all’anno, oltre a una selezione di 93 capolavori provenienti dalla collezione del Pompidou di Parigi, che cambia ogni due anni. Tra le opere esposte i lavori di Francis Bacon, Georg Baselitz, Alexander Calder, Marc Chagall, Giorgio de Chirico, Max Ernst, Alberto Giacometti, Frida Kahlo, Fernand Léger, René Magritte, Joan Miró, Pablo Picasso ed Antoni Tàpies.
Giardini Paseo del Parque – oasi di pace in una zona molto trafficata, questo giardino botanico è caratterizzato da una vegetazione lussureggiante. Sulle piante e gli alberi, per la maggior parte tropicali e subtropicali, sono indicati il nome e il luogo di provenienza. Alla fine del Paseo del Parque, costeggiando il porto, inizia il Paseo de la Farola dove si erge la statua del Cenachero, pescivendolo ambulante e simbolo della città.
Mercado central de Atarazanas – principale mercato coperto del centro di Malaga, costruito sui resti di un antico cantiere navale (il nome “atarazanas” significa appunto “cantiere” o “arsenale” in arabo). L’edificio è caratterizzato da una struttura in ferro e vetro realizzata in stile neo-arabo, e conserva ancora l’imponente entrata di marmo dell’antica costruzione nazarì.
Il CAC si trova nell’edificio storico dell’antico Mercado de Mayoristas de Málaga (Mercato all’Ingrosso). Il museo è destinato alla divulgazione e alla riflessione sull’arte contemporanea. Esposizioni, pubblicazioni, conferenze, programmi pedagogici, laboratori e seminari sono alcune delle molteplici attività che fanno del CAC Malaga un centro vivo, un luogo dinamico, innovatore e aperto a qualsiasi tipo di proposta artistica e culturale dell’avanguardia internazionale.
Il Museo Picasso, uno tra i musei più visitati dell’Andalusia, è situato in pieno centro storico, all’interno del Palazzo rinascimentale Buenavista. Qui sono conservate più di 233 opere di Picasso, tra cui sculture, oggetti della vita privata e ceramiche create dall’artista che mettono in risalto il legame del pittore con la città stessa. Ma non finisce qui, perché in diverse occasioni sono allestite delle mostre temporaneee organizzate delle attività educative incentrate sulla vita del Pittore stesso.
Il Museo Carmen Thyssen è uno dei più rilevanti tra tutti i musei di Malaga, ubicato nel cuore della città ed in prossimità di altri punti di interesse culturale, musei, negozi e ristoranti. Il palazzo di Villalón è la sede perfetta per questo unico museo, poiché racchiude in sé elementi storici unitamente a dettagli architettonici moderni, nel cuore della città. Il museo contiene opere dei più famosi artisti, da Gauguin a Breughel e molti altri. Gli artisti spagnoli, invece, vengono messi in risalto attraverso eventi culturali ed allestimenti che danno lustro all’Andalusia ed alla Spagna intera.
Le nuove aree del Palmeral de las Sorpresas e del Muelle Uno: l’ampio specchio d’acqua che costituisce il bacino principale del porto, era  in passato circondato da alti edifici dedicati allo stoccaggio di merci, che sono stati demoliti e sostituiti da giardini, fontane ed un piacevole e fresco palmeto; qui si ha l’Aula del Mar, un museo interattivo dedicato interamente al mondo marino ed all’educazione ambientale. Il Muelle Uno è la zona più movimentata. Il precedenza la lunga banchina che si estende fino al faro che illumina la baia era riservata all’ormeggio di navi mercantili e militari, mentre ora la maggioranza delle imbarcazioni ormeggiate è da diporto. A terra, una serie di bar, negozi e ristoranti ha preso il posto dei magazzini, e quasi ogni giorno dell’anno ci si imbatte in mercatini, concerti o altre iniziative, organizzate negli spazi ai lati della passeggiata che costeggia lo specchio d’acqua.

Pranzo libero e trasferimento in aeroporto con pullman privato in tempo utile per la partenza con volo Easy Jet delle ore 14.55.
Arrivo a Milano Malpensa previsto per le ore 17.25.
Trasferimento a Como con pullman privato e termine dei servizi.

SERVIZI

Servizi inclusi: transfer a/r Como/Malpensa con pullman privato - servizio di accompagnamento karis per l'intera durata del tour - volo diretto low cost a/r Milano/Malaga con bagaglio a mano - giro panoramico della città con pullman privato e guida (2 ore circa) - due pernottamenti in camera doppia standard in hotel 2** centrale con prima colazione - visita guidata di Malaga del secondo giorno (intera giornata) - ingresso all'Alcazaba, al Castello di Gibralfaro e al museo del vetro e del cristallo - assicurazione medico e bagaglio - organizzazione tecnica - materiale informativo

Servizi esclusi: pranzi e cene - bevande - ev. bagaglio da stiva (da richiedere alla prenotazione al costo indicativo di 50 euro a bagaglio) - ingressi a musei e monumenti non da programma - ev. mance e facchinaggio - extra di carattere personale – ev. assicurazione contro l'annullamento (facoltativa e da richiedere alla prenotazione) - tassa di soggiorno da pagare in hotel - quanto non espressamente specificato nei servizi inclusi

TERMINI ISCRIZIONE E PAGAMENTI

QUOTA DI PARTECIPAZIONE PER SERVIZI A TERRA : 230 €

(Valida con un minimo di 15 partecipanti)

QUOTA INDIVIDUALE VOLO LOW COST A/R: 80 €

(soggetto a riconferma al momento dell'acquisto)

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: 50€

ISCRIZIONI E ACCONTO DELLA QUOTA VOLO + 150 € ENTRO IL 25 GENNAIO

MAP


ISCRIVITI