LOREM IPSUM DOLOR

395 €

TOSCANA

florence-540728_640

PROGRAMMA

1° giorno, sabato 6 giugno – PISTOIA e RELAX alla PAGNANA
In mattinata ritrovo a Como dei partecipanti, incontro con accompagnatrice Karis e partenza con pullman privato gran turismo. Arrivo a Pistoia e visita del centro storico in compagnia di guida locale, con particolare attenzione al Duomo e alla Chiesa di Sant’Andrea.
Pistoia, caratterizzata da edifici medievali, è una meta ideale per il viaggiatore che desidera conoscere una tipica città toscana lontana dalle grandi masse di turisti. A Pistoia la visita comincerà a Piazza S. Francesco, da cui in breve si raggiungerà la chiesa romanica di S. Andrea con il bel pulpito marmoreo di Giovanni Pisano, una delle opere d’arte più interessanti di Pistoia. Passando poi per l’Ospedale del Ceppo, con la sua meravigliosa facciata, si arriverà a piazza del Duomo con la cattedrale romanica, il battistero e i ben conservati palazzi cittadini. Poi si attraverserà il vivace mercato di Piazza della Sala per raggiungere la chiesa di S. Giovanni Fuoricivitas con il suo interessantissimo pulpito di Fra’ Guglielmo da Pisa e la Visitazione di Luca della Robbia.
In corso d’escursione pranzo-degustazione di prodotti tipici toscani.
Nel pomeriggio sistemazione nelle camere riservate presso il B&B La Pagnana (www.fattoriapagnana.it)
Si tratta di 6 appartamenti situati nel cuore della campagna del Chianti a soli 15 minuti da Firenze e a 2 chilometri dal paesino di Rignano sull’Arno. È il luogo ideale per coloro che desiderano godere appieno il fascino di Firenze ma al contempo soggiornare in mezzo alla natura. Questa ala del complesso del Loggiato era la foresteria, quindi già originariamente dedicata all’accoglienza e alla permanenza degli ospiti.
A seguito di un’accurata ristrutturazione questo edificio apre nuovamente le porte oggi a viaggiatori provenienti da tutto il mondo. Che si tratti di un lungo weekend o la tappa di un itinerario, la vostra esperienza di viaggio sarà arricchita dall’atmosfera familiare di questi appartamenti il cui semplice arredamento include numerosi elementi di artigianato toscano.
Tempo a disposizione personale, cena e pernottamento in hotel.

2° giorno, domenica 7 giugno – PITIGLIANO
Prima colazione in hotel e intera giornata dedicata alla visita guidata di Pitigliano, la “piccola Gerusalemme”, con pranzo libero in corso d’escursione.
Arroccata su uno sperone tufaceo, fu centro etrusco e romano e nel Medioevo uno dei capisaldi della contea aldobrandesca e quindi ursinea, di cui divenne capitale (ufficialmente dopo il 1410). Nel 1604 rientrò ne Granducato di Toscana. L’antico centro mantiene l’aspetto voluto nel ‘400 dagli Orsini, cui si deve l’imponente acquedotto a due alti archi completato dai Medici e perfezionato dai Lorena.
Il grandioso Palazzo Orsini ospita il Museo Civico Archeologico, con oltre mille reperti provenienti dalla necropoli etrusca di Poggio Buco e dalla necropoli di Pitigliano. Nel borgo, organizzato lungo tre vie parallele collegate da vicoli, si trova il Duomo, rimaneggiato nel 1509 e nel ‘700 come dimostrano la facciata, l’alto campanile e l’interno con altari barocchi.
La Chiesa di S. Maria, a pianta trapezoidale, presenta un prospetto tardo-rinascimentale. Via degli Aldobrandeschi si conclude nella piccola piazza Antonio Becherini, con ampio panorama. Sulla destra una scalinata scende alla Porta di Capisotto o di Savona e poco oltre si trova un tratto di mura etrusche. Si torno al punto di partenza passando per via Zuccarelli, che attraversa l’area del ghetto ebraico, da cui Pitigliano prese il nome di “Piccola Gerusalemme”. Rimane la restaurata sinagoga del XVI secolo. In località Cava del Gardone si visita, invece, il museo archeologico all’aperto Alberto Manzi. Qui una cava conduce dalle ricostruzioni della “città dei vivi” alla sottostante necropoli etrusca del Gardone.
Oggi Pitigliano non ospita più una comunità ebraica ma la sua realtà culturale è mantenuta viva dall’associazione Piccola Gerusalemme che propone un interessante percorso che prevede la visita al museo, alla sinagoga, al ghetto e al cimitero fuori paese. L’itinerario attraversa locali scavati nel tufo che testimoniano la vita della comunità, come il bagno rituale, la cantina, il macello, la tintoria e il forno delle azzime.
Nel tardo pomeriggio rientro al B&B La Pagnana per la cena e il pernottamento.

3° giorno, lunedì 8 giugno – SAN MINIATO AL MONTE E CENTRO STORICO DI FIRENZE
Prima colazione, check-out dall’hotel e partenza in pullman per Firenze. All’arrivo incontro con guida locale e visita di San Miniato al Monte e del centro storico della città.
La basilica che porta il nome del primo martire fiorentino è uno dei capolavori artistici costruiti sui colli che cingono la città; la vastissima panoramica godibile – dando le spalle alla facciata della chiesa – rimane un qualcosa di unico e caratteristico al tempo stesso. Un must per chiunque.
La nostra visita prevede un itinerario a piedi attraverso il centro storico. Dopo una breve passeggiata lungo il fiume Arno e passando davanti alla Biblioteca Nazionale arriviamo a Piazza Santa Croce con la sua famosa chiesa-mausoleo che ospita fra le altre le tombe di Michelangelo Buonarroti, di Galileo Galilei e di Niccolò Machiavelli. Si prosegue poi verso Piazza della Signoria, cuore della Firenze politica e luogo dove venne bruciato il monaco domenicano Savonarola. In questo museo all’aperto la guida vi illustrerà le statue più famose del cinquecento fiorentino tra cui il Perseo di Benvenuto Cellini, il Ratto delle Sabine del Giambologna ed il David di Michelangelo. Infine percorrendo la via Calzaiuoli, salotto della Firenze bottegaia, si arriva alla Piazza della Repubblica, antico foro romano ed in seguito mercato. La visita termina a Santa Maria del Fiore, maestosa cattedrale, affiancata dal Campanile di Giotto e dal Battistero con le sue porte bronzee.
Pranzo libero e a seguire partenza in pullman per Como, con arrivo previsto in serata.

SERVIZI

Servizi inclusi: Servizio di accompagnamento Karis per l’intera durata del tour – trasferimenti con pullman privato gran turismo come da programma - vitto e alloggio autista - pernottamento, cena e prima colazione presso il b&b FATTORIA PAGNANA (www.fattoriapagnana.it) - tassa di soggiorno - visite guidate come da programma, con guide locali autorizzate - ingressi a Pistoia (altare d'argento in Duomo) e a Pigliano (ghetto ebraico) - un pranzo/degustazione - assicurazione medico-bagaglio - materiale informativo - organizzazione tecnica - noleggio vox a Firenze

Servizi esclusi: ingressi extra a musei e monumenti – extra di carattere personale – mance e facchinaggio – assicurazione contro l’annullamento (facoltativa e da richiedere alla prenotazione) – quanto non espressamente menzionato nei servizi inclusi.

TERMINI ISCRIZIONE E PAGAMENTI

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (con un minimo di 30 partecipanti): 395 €

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: 50 €

ISCRIZIONI ENTRO IL 25 MAGGIO

MAP

ISCRIVITI