LOREM IPSUM DOLOR

2.740 €

TOUR DELL’OMAN

PROGRAMMA

1° giorno, mercoledì 3 ottobre: MILANO/MUSCAT

Ritrovo dei partecipanti a Ispra alle ore 18.15 (gli orari verranno confermati successivamente), incontro con accompagnatrice Karis e trasferimento all’aeroporto di Milano Malpensa T.1 con pullman privato gran turismo

(per chi fosse più comodo ad arrivare direttamente in aeroporto la convocazione è fissata alle ore 19.00 presso i banchi check-In della compagnia OMAN AIR e la riduzione è pari a 15 € a persona sulla quota sotto indicata).

Disbrigo delle pratiche di imbarco e partenza per Muscat con volo di linea OMAN AIR delle ore 22.05.

  

2° giorno, giovedì 4 ottobre: MUSCAT 

Arrivo a Muscat previsto per le ore 6.40, ritiro dei bagagli e incontro con la nostra guida locale.
Trasferimento in città con pullman privato e inizio della
visita della capitale del Sultanato: il Museo Bait Al Zubair, l’Alam Palace (solo esterno), il Jalali & Mirani Forts (esterno) e infine il souk, molto grande e ricco di oggetti e tessuti tipici.
Pranzo in corso di escursione.
Nel pomeriggio trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate e tempo a disposizione per il riposo.
Cena e pernottamento.

 

3° giorno, venerdì 5 ottobre: 

MUSCAT/NAKHAL/CROSSHAJAR MOUNTAIN/AL HAMRA/NIZWA (280 km)

Prima colazione e partenza in fuoristrada 4×4 e con guida italiana per la regione del Batinah.
Stop fotografico all’imponente Nakhal Fort che sorge a protezione dello spettacolare palmeto e proseguimento in direzione Rustaq per deviare verso l’interno per Wadi Bani Awf.
L’itinerario off road attraversa una delle aree più suggestive dell’Oman attraversando la catena dell’Hajar.
Stop allo
“Snake Gorge”, impressionante canyon con le pareti verticali molto ravvicinate e che disegnano la forma di un serpente. Si salirà oltre quota 2000 mt. con stop fotografici a paesaggi di grande bellezza.
Pranzo pic-nic.
Raggiunta la sommità si ridiscende fino ad Al Hamra per osservare l’immenso palmeto ed il villaggio in fango vecchio oltre 400 anni.
Arrivo a Nizwa, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

4° giorno, sabato 6 ottobre: NIZWA/JABRIN/BAHLA/TANUF/NIZWA (180 km)

Prima colazione e mattinata dedicata alla visita di Nizwa, chiamata la “Perla dell’Islam”, prima capitale dell’imamato di Oman nel IX secolo. Visita del Forte dell’insieme di souq con possibilità di acquistare oggetti dell’artigianato locale, spezie, acqua di rosa e monili in argento lavorati a mano.
Pranzo in ristorante locale.
Partenza per
Jabrin dove si visiterà il Castello risalente al XVII fatto costruire dall’imam Bil Arab bin Sultan Al Ya’aruba, considerato il più raffinato dell’Oman con i soffitti affrescati.
Proseguimento per Bahla per uno sguardo di insieme alla città fortificata, primo sito omanita iscritto nell’elenco dell’Unesco nel 1987.
Rientro a Nizwa e tempo permettendo sosta a
Tanuf per una foto alle rovine, testimoni della cosiddetta “Guerra del Jabal”, ultimo tentativo dell’iman di rovesciare il sultano, negli anno ’50.  
Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

 

5° giorno, domenica 7 ottobre: NIZWA/WADI BANI KHALID/WAHIBA SANDS (360 km)

Prima colazione e partenza per la regione dello Sharqiya, una delle più affascinanti dell’Oman. Circa 3 ore di auto serviranno per raggiungere Wadi Bani Khalid, una delle oasi-wadi più spettacolari dell’Oman con i laghetti naturali con acque color smeraldo, circondati da palme a creare uno scenario incantevole.
Pranzo nel coffee shop dell’oasi e partenza per Al Wasil, da dove si proseguirà all’interno del
deserto di Wahiba fino a raggiungere il campo permanente.  
Sistemazione. Nel pomeriggio escursione fra le dune per ammirare la straordinaria bellezza di questo deserto. 
Al termine si raggiungerà la sommità di una duna in attesa del tramonto con i suoi meravigliosi cromatismi.
Rientro al campo, cena e pernottamento.

6° giorno, lunedì 8 ottobre: WAHIBA SANDS/WAHIBA DESERT/MAHUT/KHALUF (290 km)

Prima colazione e partenza per l’attraversamento del deserto di Wahiba con vari stop fotografici.
Pranzo in semplice ristorante locale a Mahut.
Proseguimento verso sud lungo la costa fino ad arrivare a Khaluf. Uno spettacolare itinerario off road a lambire la spiaggia ci farà ammirare questo deserto di dune candide che sfuma in mare. Tempo per foto ed un bagno (condizioni permettendo).
Posa del campo.
Cena e pernottamento in campo tendato mobile.

 

7° giorno, martedì 9 ottobre: KHALUF/RAS RUWAYS/COASTAL ROAD/RAS AL JINZ (210 km)

Prima colazione e partenza per Ras Ruways, una delle aree più suggestive dell’Oman dove il deserto, in questo caso color ocra sfuma in mare. Vari stop fotografici.
Pranzo in semplice ristorante locale.
Proseguimento lungo la strada costiera dove si potranno osservare villaggi di pescatori e le tipiche case basse retaggio del legame dell’Oman con l’Africa.
Arrivo a Ras Al Jinz e sistemazione nell’eco-resort che si trova nella
riserva delle tartarughe.
Cena e pernottamento.
In serata escursione alla spiaggia delle tartarughe (fa parte dell’eco resort essendo uno scientific-resort) guidati dalle guide della riserva. L’escursione viene effettuata solo in presenza di tartarughe sulla spiaggia. Gli ospiti dell’eco resort avranno, se lo desiderano, la possibilità di una seconda visita il mattino presto.

 

8° giorno, mercoledì 10 ottobre:

RAS AL JINZ/SUR/SHAB/BIMAN SINKHOLE/WADI ARBEEN/MUSCAT (270 km)

Prima colazione e partenza per Sur. Arrivo e visita di questa graziosa cittadina marinara, un tempo fiorente porto commerciale in particolar modo per i traffici con l’Africa. Visita del cantiere dove vengono realizzati i “dhow”, tipiche imbarcazioni arabe in legno, ancora con metodi tradizionali interamente a mano. Visita quindi di Ayjah, insediamento originario della città dove si trova il faro e si può ammirare un bel panorama sulla città e sulla laguna.
Partenza per
Shab dove si raggiungerà il ristorante panoramico con splendida vista sul mare.
Tempo per una passeggiata sulla spiaggia e un bagno (condizioni permettendo).  
Pranzo e partenza per il
Biman Sinkhole per visitare questa singolare formazione geologica.
Proseguendo verso nord ci si inoltrerà verso l’interno lungo un bellissimo itinerario off road attraverso Wadi Arbeen, una delle più suggestive wadi dell’Oman. Percorrendo il letto del fiume si potranno osservare incredibili formazioni rocciose, laghetti e cascatelle.
Arrivo a Muscat, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

9° giorno, giovedì 11 ottobre: MUSCAT/SALALAH (50 km)

Prima colazione e partenza in pullman per la visita della Grande Moschea, uno dei monumenti simbolo della città, raffinata ed elegante è stata costruita dal 1995 al 2001 impiegando ben 600 tessitrici persiane per realizzare il meraviglioso tappeto grande 4200 mq.
Al termine della visita proseguimento per l’aeroporto.
Pranzo libero in aeroporto e volo pomeridiano per
Salalah.
Arrivo e trasferimento in hotel.
Cena e pernottamento.

 

10° giorno, venerdì 12 ottobre: DESERTO DI RUB AL KHALI (520 km)
Prima colazione e partenza in fuoristrada 4×4 e guida italiana per Ubar (Shishr), la città perduta, chiamata “l’Atlantide del Deserto”, citata nel Corano e nelle Mille e Una Notte. Dopo la visita degli scavi e del piccolo Museo, ci si inoltrerà nel deserto di Rub Al Khali, fino ad Heshman. Il deserto di Rub Al Khali è il deserto più vasto del mondo, conosciuto con il nome di Spazio Vuoto o Deserto dei Deserti, con caratteristiche morfologiche completamente diverse dall’altro deserto di Wahiba. Qui le dune possono raggiungere i 300 mt. di altezza e sono separate da grandi distese piatte che nell’insieme formano uno scenario di pura ed incredibile bellezza.
Pranzo pic-nic fra le dune.
Partenza per il rientro a Salalah, con sosta a Wadi Dawkha per visitare quest’ampia vallata, cotto la protezione dell’UNESCO, che ospita migliaia di piante di incenso.
Rientro in hotel, cena e pernottamento.

 

11° giorno, sabato 13 ottobre: WEST & EAST SALALAH (250 km)
Prima colazione e partenza in fuoristrada 4×4 e guida italiana per West Salalah. Si percorrerà la strada lungo la costa sud per poi inerpicarsi lungo un itinerario di montagna con panorami mozzafiato sia sull’interno che sul mare. Si scende quindi verso una delle spiagge più belle dell’Oman, Fizaya, caratterizzata da una parete montuosa che piomba sul mare ed una lunghissima spiaggia candida. Soste fotografiche e tempo per un bagno nelle acque turchesi.
Proseguimento per Mughsail, dove si trovano fenditure nelle rocce che in caso di moto ondoso creano alti spruzzi d’acqua tipo geyser.
Rientro a Salalah e pranzo in ristorante.
Partenza per
wadi Darbat, dove è facile incontrare branchi di dromedari.
Proseguimento per
Samharam per visitare l’area archeologica protetta dall’Unesco che ospitava un porto da dove veniva spedito l’incenso. Si scenderà all’interno nella bellissima laguna di Khor Rori, oasi di vita con numerosi uccelli.
Rientro in hotel, cena e pernottamento.

 

12° giorno, domenica 14 ottobre: SALALAH/MUSCAT/MILANO

Colazione e check-out dall’hotel.
Trasferimento in aeroporto in tempo utile per l’imbarco sul volo di rientro, con scalo a Mascate.
Arrivo a Milano, transfer privato verso Ispra e termine dei servizi.

 

L’ordine delle visite è soggetto a riconferma

Note: alcuni tratti in 4×4, benché le auto siano molto confortevoli, non sono adatti a chi abbia problemi di schiena . Per chi avesse necessità di mantenere dei farmaci al fresco: viaggeremo con borsa frigo al seguito

 

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER L’INGRESSO NEL PAESE

Nuove disposizioni riguardo ottenimento del visto: dal 21 marzo 2018 non sarà più possibile ottenere il visto in arrivo in aeroporto ma sarà necessario effettuare il visto direttamente online.

Il passaporto deve avere validità di 6 mesi dalla data di rientro in Italia (o di uscita dall’Oman).

Il visto turistico ha validità 30 giorni e deve essere utilizzato entro 6 mesi dalla data di rilascio.

SERVIZI

Servizi inclusi: trasferimento a/r Ispra/aeroporto con pullman privato - assistenza di accompagnatrice Karis durante tutto il viaggio - trasferimenti da/per l'aeroporto in Oman - voli come da programma con bagaglio da stiva e a mano - servizio di guida italiana madrelingua dal 4 al 13 ottobre, al seguito del gruppo anche nel Dhofar - sistemazione in hotels in camera doppia standard con servizi privati - sistemazione in tenda tipo igloo a 2 posti senza servizi per una notte a Khaluf - trattamento pasti da programma - acqua minerale durante il tour as bordo, ai pasti in ristorante locale, ai pic-nic e in hotel durante il pranzo o la cena - ingressi (Museo Bait Al Zubar, Jabier Castle, Nizwa Fort, Samharam) - visita di Muscat in pullman privato il 4/10 e l'11/10 - tour in fuoristrada 4x4 dal 5 al 10 ottobre e per le 2 escursioni da Salalah - utilizzo di fuoristrada 4x4 per l'escursione fra le dune ed il tramonto nel deserto di Wahiba Sands - visto d'ingresso - assicurazione medico e bagaglio

Servizi esclusi: ev. mance e facchinaggio - extra di carattere personale – ev. assicurazione contro l'annullamento (facoltativa e da richiedere alla prenotazione) - pasti e bevande ove non menzionato - quanto non espressamente specificato nei servizi inclusi

TERMINI ISCRIZIONE E PAGAMENTI

QUOTA INDIVIDUALE VOLI: 650 €

(comprensiva di tasse, soggetta a riconferma all'emissione dei biglietti)

QUOTA INDIVIDUALE PER SERVIZI A TERRA : 2.090 €

(Valida con un minimo di 20 partecipanti)

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA: 470 €

QUOTA ASSICURAZIONE CONTRO L'ANNULLAMENTO:

PER CHI PRENOTA IN DOPPIA: 100 €

PER CHI PRENOTA IN SINGOLA: 120 €

ISCRIZIONI IMMEDIATE

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. privacy & cookies policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi